Patrocini ricevuti per la Nona Edizione del Premio Internazionale di Poesia Léopold Sédar Senghor

Fondato nel 2015, l’obiettivo è di promuovere la pace, la libertà e l’amore tra i popoli. Il Premio ha anche quello di valorizzare la figura del grande Léopold Sédar Senghor al fine di promuovere i suoi scritti, per far conoscere il suo percorso letterario e filosofico.

Il Premio, giunto alla nona edizione, ha ricevuto la medaglia di rappresentanza della Presidenza del Senato della Repubblica Italiana, la medaglia di rappresentanza della Camera dei Deputati, il Patrocinio del Ministro dei Beni Culturali. Inoltre, abbiamo ricevuto il patrocinio del Parlamento Europeo, dell’Accademia della Crusca, dell’Accademia Mondiale di Poesia, del Cercle Richelieu Senghor di Parigi, dell’Accademia delle Arti e delle Scienze Filosofiche di Bari, della CGIL SPI di Milano e dell’Associazione Poetica Italiana enciclopedia, Wikipoesia.

La cerimonia di premiazione si svolgerà il 4 maggio a Milano presso la Casa della cultura, in via Borgogna, 3 in presenza di autorità diplomatiche del Senegal, di poeti provenienti dall’Africa, dall’Europa e da altri paesi.

Ricordiamo che nelle precedenti edizioni, il Premio ha ricevuto l’Alto patrocinio del Presidente della Repubblica del Senegal, del Vaticano, la Convenzione delle Nazioni Unite contro la desertificazione, il Comune di Milano, l’Istituto Francese di Milano, l’Università la Bicocca, l’Università della Vallée d’Aosta, la Chaire Léopold Sédar Senghor dell’Università della Vallée d’Aosta.

Il Premio Internazionale raggiunge la sua nona edizione ed è riconosciuto dalle istituzioni tra i premi internazionali più importanti e seguito da trecentomila poeti al mondo.

Ringraziamo i partecipanti, i membri della giuria, il presidente di giuria Pap Khouma, il Presidente fondatore del Premio Cheikh Tidiane Gaye e tutti i coloro i quali partecipano per la diffusione della filosofia dell’universalità, del dialogo tra le culture e della cultura della pace.